Assistenza alle persone senza dimora

Dal 2001 siamo impegnati nell’assistenza alle persone senza dimora con una rete di volontari ben organizzata e attiva tutto l’anno e che, grazie alla collaborazione dei Comitati CRI della provincia, ha permesso nel tempo di dare supporto a centinaia di persone in stato di grave marginalità.


Sono oltre 150 gli operatori della Croce Rossa di Milano e provincia impegnati settimanalmente nell’assistenza alle persone senza dimora. Un servizio che vede le associazioni del territorio lavorare in rete, con il coordinamento del Comune e il supporto della cittadinanza solidale e attiva, per dare un aiuto sempre più attento e capillare. Nei periodi più freddi, i servizi vengono potenziati raddoppiando il numero delle unità operative per monitorare, oltre l’ordinario, le condizioni di chi vive per strada, e persuadere a trovare riparo nei dormitori soprattutto chi si trova in precarie condizioni di salute.

 

I servizi della Croce Rossa di Milano per le persone senza dimora

Al fine di rispondere nella maniera più completa possibile ai bisogni di chi vive in strada, forniamo diverse tipologie di aiuto attraverso le nostre unità di strada, equipaggi mobili di volontari che avvicinano i senza dimora e, dopo aver instaurato una relazione, riescono a fornire differenti tipologie di aiuto.

 

Unità di strada notturna

L'obiettivo di questa tipologia di unità di strada è quello di creare un rapporto di fiducia con le persone senza dimora, direttamente sulla strada e nei luoghi dove vivono, ritenendo questo il luogo migliore in cui rilevarne i bisogni. Gli operatori volontari si avvicinano e contattano le persone, ascoltano le loro richieste, le orientano ai servizi di assistenza territoriali, attivando le unità di strada specialistiche (medica, psicologica ed educativa). La distribuzione di generi di conforto e coperte è vista come un mezzo per entrare in relazione oltre che per rispondere al bisogno emergente.

 

Unità di strada medica e infermieristica

Il servizio di medicina di strada, attraverso l’intervento di medici ed infermieri volontari, consente alle persone senza dimora l’accesso ad una valutazione medica, a cure mediche elementari, di ricevere farmaci di base o la ricetta per specifiche terapie farmacologiche. direttamente in strada
L'unità di strada medica è di fondamentale importanza perché anche una patologia lieve e di scarsa importanza, se trascurata e non curata nel tempo, in un ambiente come quello della strada può aggravarsi velocemente portando a conseguenze serie e da non sottovalutare.

LandRover Milano 25 

Unità di strada psicologica

In questa unità di strada lavorano uno psicologo e un gruppo di volontari opportunamente formati. L'obiettivo è quello di lavorare su singoli individui che necessitano di sostegno psicologico per via della situazione di difficoltà che stanno vivendo. La relazione che si instaura può essere di tipo terapeutico professionale o può rappresentare una prima risposta al bisogno emergente.
Nei casi in cui non sia necessario un percorso di terapia psicologica o se questa non viene accettata, si reinvia all'unità di strada educativa per un percorso di presa in carico più “leggera”.

 

Unità di strada educativa

Vivere per strada porta spesso le persone a uno stato di totale abbandono in cui si perde la cognizione di sé e delle proprie capacità. Con l'unità educativa di strada, un educatore di Croce Rossa e un gruppo di volontari opportunamente formati, lavorano con la persona senza dimora per sviluppare e riscoprire le potenzialità perse o dimenticate, la loro autonomia, consapevolezza rispetto alla propria situazione, le orienta alle opportunità offerte dai servizi del territorio e alla possibilità di operare scelte “nuove” finalizzate alla co-elaborazione di un progetto personale di autonomia.
L'attività si concretizza orientando e facendo consulenza sui possibili programmi di uscita dalla situazione di bisogno. Parallelamente si lavora con i servizi del territorio per l'eventuale presa in carico congiunta delle situazioni più problematiche.

LandRover Milano 32

 

Sportello di Consultazione Psicologica ed Educativa

Con l’obiettivo di ampliare l’offerta e dare continuità ai servizi di strada verso le persone senza dimora, e per proporre una maggiore continuità e presenza accessibile del dispositivo di aiuto psicologico, supporto educativo e di segretariato sociale, presso la nostra sede di via Marcello Pucci 7 è attivo lo Sportello di Consultazione Psicologica e di Educativa di strada, dove psicologi, educatori e volontari attuano un primo incontro di accoglienza, ascolto e valutazione ed una eventuale proposta di presa in carico terapeutica o di consultazione, con un rimando ai servizi territoriali invianti.
Il servizio è gratuito e lo sportello è aperto in diurno su appuntamento e su invio dei servizi del territorio, unità di strada comprese.

 

Servizio Segnalazioni persone senza dimora

Presso la Centrale Operativa della Croce Rossa di Milano è attivo 24h su 24, 7 giorni su 7 il Servizio Segnalazioni del Comune di Milano, dove operatori e volontari rispondono alle telefonate allo 02-88447646, numero al quale è possibile segnalare la presenza di persone senza dimora in difficoltà. A seguito della segnalazione vengono attivate le unità di strada di Croce Rossa e del territorio per capire il bisogno della persona senza dimora segnalata e se questa accetta di essere accompagnata in una struttura di emergenza rifugio. Il cittadino sarà poi informato circa l'esito dell’intervento in strada.
Questo servizio si inserisce nell’ambito di un progetto più complesso e in rete con il Comune di Milano, il Centro di Aiuto della Stazione Centrale (CASC), e tutti gli enti che sul territorio si occupano di persone senza dimora e che prevede interventi in strada, dormitorio di emergenza dedicato, formazione congiunta con la Polizia Locale, etc.