Educazione alla sessualità

Le attività di Educazione alla Sessualità e Prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmissibili (ESMST) hanno l’obiettivo di promuovere stili di vita sani e sicuri, e di sviluppare una cultura fondata sulla conoscenza libera da pregiudizi e sulla non-discriminazione.

Iniziative e tematiche cambiano a seconda del target da raggiungere, esteso a più fasce d’età.

Motore dell’ESMST sono i Giovani della Croce Rossa, che si dedicano all’attività non solo nelle scuole e nei luoghi di aggregazione giovanile (locali, discoteche ecc.), ma anche nelle piazze, con un approccio sempre interattivo e coinvolgente.

Durante gli incontri si parla di buone pratiche e di comportamenti a rischio, di contraccezione in generale e di utilizzo del condom. Non trascurabili, inoltre, sono il focus sui sintomi più comuni, che rappresentano il campanello d’allarme di alcune delle patologie sessualmente trasmissibili, e l’approfondimento sulle modalità di trasmissione dell’HIV.

Spesso ci si scontra con tabù e false credenze, che è importante combattere stimolando consapevolezza e senso critico, ma anche alimentando il rispetto delle persone e dei loro orientamenti sessuali.