Sabato, 12 Settembre 2020 12:47

Esplosione in piazzale Libia: CRI Milano attiva per supportare le operazioni di soccorso

Intorno alle 7:00 di sabato 12 settembre, nella zona di Piazzale Libia, vicino Porta Romana, una presunta fuga di gas ha causato una violenta esplosione in una palazzina di nove piani. Le fiamme che si sono sviluppate all'interno di un appartamento hanno causato il grave ferimento di un ragazzo di 30 anni. Altri feriti più lievi sono stati subito soccorsi dai Vigili del Fuoco e dalle ambulanze giunte sul posto e coordinate da AREU.

La CRI Milano si è subito attivata per supportare le operazioni di soccorso dei Vigili del Fuoco. Su richiesta della Sala Operativa Provinciale CRI è stata garantita la distribuzione di generi di conforto agli operatori impegnati nella messa in sicurezza dello stabile e ai residenti della palazzina anche grazie all'intervento di un mezzo logistico del Comitato CRI dell'Area Sud Milanese. Su richiesta del Centro Operativo Comunale è stato messo a disposizione un pulmino per il trasporto delle persone con eventuali disabilità e per accompagnare le famiglie della palazzina verso gli alloggi temporanei messi a loro disposizione.

Agg. 12 settembre / ore 14:55