Mercoledì, 20 Giugno 2018 11:58

Progetto ESIRAS, laboratori esperienziali e corsi professionali per formare i nuovi cittadini di Milano

Un progetto ambizioso che punta a favorire l’integrazione sociale e l’inserimento professionale di richiedenti asilo e rifugiati attraverso un approccio esperienziale e innovativo. In sintesi, questo è ESIRAS, finanziato dalla Commissione Europea tramite il programma dell’Unione Europea per l’impiego e l’innovazione sociale (Employment and Social Innovation/EaSI) e supportato dalla Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. In totale sono sette le società nazionali di Croce Rossa che hanno aderito al progetto.

Per la Croce Rossa Italiana, il progetto è implementato dal Comitato di Milano dal mese di gennaio ed è entrato nel vivo a maggio, con il supporto del Comitato Nazionale CRI. Tra i suoi obiettivi vi è quello di coinvolgere 400 persone in attività progettuali e percorsi preparatori all'inserimento lavorativo, di cui 60 saranno beneficiarie di training professionali.

A maggio, dopo un intenso periodo di programmazione e impostazione delle attività, sono iniziati i primi colloqui individuali per conoscere gli aspiranti e comprenderne le capacità linguistiche e personali, le esperienze professionali e le aspettative di formazione e lavorative.

Si è poi passati ai colloqui di gruppo e, successivamente, agli workshop sulle competenze trasversali, nel corso dei quali è stata sperimentata una modalità attiva, con elementi del teatro e della formazione partecipata. Per facilitare l’apprendimento, gli workshop prevedono simulazioni relative a colloqui di lavoro, telefonate e situazioni problematiche in diversi contesti lavorativi. Il fine ultimo è fornire strumenti utili a comprendere il contesto socio-culturale italiano – tra cui modi di dire, comportamenti da evitare in circostanze specifiche, cenni sul linguaggio del corpo - e a interagire con esso in modo proficuo, favorendo un processo di piena inclusione.

Infine, il 18 giugno è iniziato il primo corso di formazione esterno sulla ristorazione. Coinvolge 14 ragazzi, che in tutto hanno partecipato a due colloqui individuali, uno di gruppo e tre workshop sulle competenze di base e trasversali. Il team di ESIRAS segue da vicino l’andamento della formazione con un affiancamento che ha lo scopo di facilitare il processo di apprendimento.

Fanno parte del team ESIRAS quattro professionisti che vengono da esperienze diverse del terzo settore, della cooperazione e dell’associazionismo. Questa diversità ha arricchito il gruppo e ha permesso di modellare un percorso sì originale, ma basato su solide competenze formatesi in molti anni di lavoro nell’ambito della formazione e del sociale.

I primi risultati e le esperienze dei partecipanti verranno condivisi al meeting internazionale dei partner del progetto, in programma dal 20 al 22 giugno nella sede della Croce Rossa di Milano.